Salt of Life

13 Mar 2020

La meditazione dell’amore

/
Pubblicato da
/
Commenti0

https://it.freepik.com/foto-vettori-gratuito/sfondo">Sfondo foto creata da mrsiraphol - it.freepik.comCarissimi, in questo periodo di grande incertezza, desidero farvi sentire la mia vicinanza: rigorosamente virtuale!

Penso che, nonostante le conseguenze postume dello stop di due settimane, sia importante cogliere l’aspetto positivo dello “stare a casa”. Fino a ieri, molti di noi erano immersi nel turbinio quotidiano, tanto che raramente ci si concedeva il “lusso” di fermarsi, anche solo per un attimo, per cogliere la bellezza che ancora ci circonda. Dal sorriso di un bimbo a una gemma prematuramente dischiusa.

Nel momento in cui vi scrivo, la finestra del mio studio è socchiusa: mai tanto silenzio si “respira” nonostante siano le 17:30 del pomeriggio e il mio palazzo sia prospicente all’incrocio tra due corsi, in genere molto trafficati. Tuttavia, non percepisco tutto questo come uno scenario spettrale! Anzi, lo vedo più simile alle Piazze sospese – tanto care alla Metafisica di Giorgio de Chirico – dove si respira lo spazio; che è ben diverso dal vuoto inerte. Un aforisma recita: può esserci silenzio senza musica, ma non musica senza silenzio.

E il silenzio in musica è ciò che precede e accoglie il suono, perché in esso già è presente la forza vibrante del suono stesso. “Stare a casa” per me è tornare a dimora, lasciando fuori tutto ciò che disturba l’ascolto del proprio suono interiore. Quello che riporta la sincronia armonica dentro e fuori di noi. All’inizio può essere faticoso, perché la disintossicarsi dal superfluo non è immediato. Però, vale la pena di provare. Tanto adesso il tempo non manca….

E per facilitare l’incontro con il vostro “bimbo musicale” ho pensato di offrirvi la Meditazione dell’Amore. Una traccia sonora sulla quale si dipana una visualizzazione guidata. Traccia che ho composto lo scorso Maggio, quando sono andato a Tenerife. Ispirato dal rumore delle onde che si frangevano impetuose sulle scogliere brunite, e accarezzato dal tiepido vento, che da sempre avvolge quest’isola selvaggia.

È una meditazione di 7 minuti che potrete ascoltare su YouTube cliccando sul link: https://youtu.be/V_kVXC-FYVs. Potete ascoltarla in un momento della vostra giornata, avendo l’accortezza di trovare un angolino tutto per voi. Oppure ogni giorno per 21 giorni, se desiderate intraprendere un vero e proprio cammino terapeutico. Fiducioso di potervi rivedere di persona e grato per la fiducia accordata, vi saluto caramente. Armando Giovanni Valsania.

PS: …Mi sto anche “attrezzando” per proporre dei servizi on line: datemi tempo un paio di giorni e poi riceverete una comunicazione dettagliata.

Lascia un commento